Query oggetti INVALIDI

Query per identificare gli oggetti invalidi

Con l’articolo Query oggetti INVALIDI, abbiamo la possibilità di individuare velocemente gli oggetti che per qualche motivo hanno subito un cambio di stato da VALID a INVALID.

Se viene effettuato un cambio di codice su una DDL, può capitare che l’oggetto si invalida e questo può causare non pochi problemi, tradotti in rallentamenti o nella peggiore delle ipotesi in blocchi.

In questi casi, possiamo individuare con facilità gli oggetti che presentano questo tipo di problema attraverso la query indicata in calce.

I campi selezionati sono l’OWNER ossia l’utente proprietario, il tipo di oggetto (se un INDICE o un PACKAGE o una PROCEDURE ecc.), il nome dell’oggetto e lo stato degli oggetti invalidi.

La query presenta le informazioni attraverso la selezione dei campi:

OWNER - Proprietario dell'oggetto
OBJECT_TYPE - Tipologia di oggetto
OBJECT_NAME - Nome dell'oggetto
STATUS - Stato dell'oggetto se VALID o INVALID

Inoltre le informazioni sono recuperate dalla tabella DBA_OBJECTS
e devono tornare tutti gli oggetti diversi da VALID,
quindi tutti gli oggetti INVALIDI.

Query per identificare gli oggetti invalidi:

set lines 130
col owner for a20
col object_name for a40
col object_type for a25
col status for a20
select owner, object_type, object_name , status
from dba_objects 
where status != 'VALID'
order by
owner, object_type;

Per visionare le mie guide sui Comandi CRS clicca qui!
A questo LINK, invece, troverai le query SQL

Resta aggiornato sulle nostre attività entrando a far parte della nostra community:
Facebook
Youtube
Linkedin

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial