EXPORT ORACLE in DATAPUMP

L’EXPORT ORACLE in DATAPUMP viene usato quando migriamo un database, per via di un ipotetico cambio di release o di un ambiente server, o semplicemente per un allineamento dati da ambiente di produzione a collaudo.

Lo spostamento dati viene eseguito attraverso il tool exp e imp.
Dalla versione Oracle 10g, è stato introdotto export e import in datapump, expdp e impdp.
Questo tool oltre ad essere più performante in termini di tempistiche, sono state introdotte nuove modalità per effettuare lo spostamento dei dati.

Il comando per verificare i parametri da impostare è il seguente:

exp help=yes

expdp help=yes

Esempio di EXPORT ORACLE in DATAPUMP

Per prima cosa guardo quanto pesa l’utente:

select owner, sum(bytes/1024/1024) mb from dba_segments where owner='SH' group by owner;

Controllo quanto pesa lo schema per vedere se c’è spazio nel server

df -k

Creo la directory d’appoggio su un FS del sistema operativo dove c’è spazio free:

mkdir /dbTEST/export

Registro la directory nel database creata in precedenza nel sistema operativo in modo che Oracle possa leggere e scrivere nella directory del sistema operativo:

create or replace directory EXPDIR AS '/dbTEST/export';

Eseguo il comando di export datapump per eseguire l’export dello schema SH, il quale sarà esportato nel file dump exp_SH.dmp.
I dettagli dell’export saranno scritti sul file di log exp_SH.log e il file sarà reperibile nella directory EXPDIR ossia /dbTEST/export.

expdp "'/ as sysdba'" directory=EXPDIR dumpfile=exp_SH.dmp logfile=exp_SH.log SCHEMAS=SH

EXPORT DI SPECIFICHE TABELLE DI UNO SCHEMA

Ci potrebbe capitare di dover esportare solo qualche tabella di un determinato schema. Il controllo che dobbiamo fare e quello di verificare se le tabelle che saranno oggetto di export hanno qualche referenza con altre tabelle. Nel caso in cui fossero tabelle referenziate occorrerà esportare tutte le tabelle collegate tra loro.

Di seguito il comando di export delle tabelle ORDERS, INVENTORIES, CUSTOMERS, PROMOTIONS dello schema OE. I dati saranno esportati nel file dump exp_tab_OE.dmp, i dettagli dell’export saranno scritti nel file di log exp_tab_OE.log e i file saranno recuperabili nella directory EXPDIR ossia /dbTEST/export.

expdp "'/ as sysdba'" directory=EXPDIR dumpfile=exp_tab_OE.dmp logfile=exp_tab_OE.log TABLES=OE.ORDERS,OE.INVENTORIES,OE.CUSTOMERS,OE.PROMOTIONS

Se invece volessimo effettuare un export completo del database occorrerà eseguire un export full eseguibile con il seguente comando:

expdp "'/ as sysdba'" directory=POLPY dumpfile=exp_tab_OE.dmp logfile=full

Se avete dubbi non esitate a scrivere sui commenti.

Resta aggiornato sulle nostre attività entrando a far parte della nostra community:
Facebook
Youtube
Linkedin

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial